Che cos’è DLC?

Due strade divergevano in un bosco, ed io ,
Io presi quella meno battuta,
E questo ha fatto tutta la differenza.

Robert Frost, The Road Not Taken (1915)

 XXX

PREMESSA

E’ chiaro che dalle previsioni fatte dalla Commissione Europea e dal mercato del lavoro, i cittadini possono aspettarsi di dover cambiare la direzione della loro carriera lavorativa almeno 3 o 4 volte nella loro vita. Sebbene questa, a livello di macroeconomia, sembri un’opportunità, la maggior parte delle persone vedono questo dato come una minaccia. Ed è per questo motivo che c’è bisogno di potenziare nelle persone competenze che possano produrre un cambiamento nelle loro carriere e nelle loro vite e che possano trasformare le negatività in nuove opportunità.

Questo progetto iniziato nel 2012,  Anno Europeo dell’Invecchiamento Attivo,  studierà e proporrà ottime modalità per affrontare le sfide che si presentano ad una popolazione che sta invecchiando nella nuova economia globale, affrontando due priorità principali: occupazione e volontariato e il senso di appartenenza.

XXX

MODALITA’ DI SVILUPPO

Come professionisti nell’educazione degli adulti, crediamo che l’Educazione Permanente debba essere in grado di procurare :

  • possibilità di impiego
  • trasferibilità delle conoscenze
  • autonomia personale
  • cittadinanza attiva

La scelta formativa per gli adulti dovrebbe essere:

  • adatta allo scopo
  • attraente e accessibile per i discenti adulti
  • motivata da interessi personali, lavorativi o per il tempo libero
  • incoraggiante nuovi interessi e riflessioni

Questo significa che si potrà contribuire in modo migliore  al ‘ capitale sociale’  così come  al ‘capitale umano ’ grazie ad una maggiore emancipazione e benessere.

XXX

GRUPPI TARGET

I gruppi target di questo progetto includono donne e uomini over 40 con percorsi lavorativi che sono stati interrotti,  un grande gruppo di persone  che si stima possa arrivare a costituire  un terzo della popolazione dei paesi industrializzati composta da persone over 60 entro il 2015 (OECD, 2010). Questo gruppo ha le potenzialità per contribuire  alle loro rispettive economie, essere importanti consumatori , fruitori di servizi a potenziali protagonisti del cambiamento, partecipando alle attività di apprendimento per almeno i prossimi tre decenni. Perciò il supporto che questo progetto può dare, avrà una crescente risonanza.

XXX

RISULTATI ATTESI

Un positivo cambiamento di vita deve incoraggiare l’innovazione, l’immaginazione e la creatività, tenendo conto del pensiero contemporaneo sul benessere sostenibile, salute e qualità della vita.

Con un bisogno condiviso nell’affrontare queste sfide, assieme pianificheremo, svilupperemo e dissemineremo un percorso di apprendimento volto al Cambiamento di Vita (Life Change) che sia trasferibile e che possa integrare lo spirito imprenditoriale con l’apprendimento e cittadinanza attiva per adulti e per persone in età più avanzata.

Il prodotto principale sarà il Manuale per l’Apprendimento e l’Azione “Indicare la propria direzione” (Action Learning Manual “Pointing in your Direction”).  I gruppi target, apprendono, riflettono e contribuiscono all’interno dei loro ‘Team’  e poi tramite ‘scambi’ – un approccio creativo focalizzato su ciò di cui tali adulti effettivamente hanno bisogno.

XXX

Le nostre aspirazioni sono di:

  • spostare il paradigma dalla negatività verso il futuro con la ricerca di emancipazione attraverso nuove idee e spunti di riflessione;
  • creare nuove e migliori pratiche indicando opportunità di cambiamento per adulti over 40;
  • sostenere l’accessibilità in diverse e rilevanti strutture comunitarie;
  • enfatizzare soluzioni individuali e personalizzate per sentirsi soggetti e non gli oggetti del cambiamento;
  • fornire opportunità di apprendimento sia formale che non formale;
  • responsabilizzare le persone a creare la propria direzione e non solo ad utilizzare i servizi esistenti

XXX

Al centro del processo c’è la ‘ Trasformazione della Prospettiva e la Riflessione Critica’ (Perspective Transformation and Critical Reflection), che si focalizza sulla sfera personale, sull’individuo e sulla personalizzazione con cinque fasi:

  • Pratica Abituale – affrontando i dilemmi del cambiamento forzato
  • Evento Scatenante – esponendosi a nuove idee
  • Trasformazione della Prospettiva – esplorando e sfidando congetture
  • Apprendimento Emancipante – fornire indicazioni per una progressione nella vita
  • Riflettere in maniera Critica – dare senso a nuovi valori

XXX

Attraverso questo progetto per il cambiamento nella vita:

  • i discenti target considerano e creano opportunità
  • i facilitatori dell’apprendimento nelle comunità riflettono in maniera critica su come gestire il processo
  • altre persone sono in grado di usare questa metodologia

Comments are closed.